Come e a cosa reagisce il nostro cervello quando dobbiamo scegliere quale prodotto o servizio acquistare?

Le neuroscienze hanno aperto la strada ad una vera e propria rivoluzione, anche nel marketing. Particolarmente significativo è stato il lavoro di ricerca fatto da due studiosi, Paul Ekman e Dan Hill, secondo il quale sono 6 le emozioni chiave che influenzano i nostri meccanismi di decisione e azione: felicità, sorpresa, rabbia, disgusto, tristezza e paura.

Queste emozioni possono essere ad alta o bassa intensità. La rabbia, ad esempio, può esprimersi in una forma più morbida vicina al fastidio, o in una più accentuata come l’ira.

Raggiungere il giusto livello emozionale è importantissimo per avvicinare e coinvolgere il target in modo costruttivo. Ogni pubblicitario che si rispetti deve tenere conto di questi meccanismi. Se usiamo un’immagine particolarmente drammatica e forte con l’intento di farci notare e uscire dalla mischia dei messaggi di comunicazione, ad esempio, dobbiamo tenere in considerazione che potremmo anche correre il rischio di suscitare una paura ad alta intensità, ovvero il terrore, al punto da bloccare il target, non permettendogli di mettere in campo nessuna decisione e azione.

Comunicare in modo emozionale

Ogni emozione, infatti, stimola delle azioni…ma anche delle non azioni! Se la felicità portà con sé una possibilità di azione elevata ed una decisione rapida, la tristezza genera una possibilità di azione bassa e una decisione cauta legata all’incertezza.

Quando comunichiamo è bene quindi ricordarci di alcune regole: se vogliamo attirare l’attenzione, dobbiamo formulare messaggi che suscitano emozioni positive come felicità o sorpresa. Se il nostro obiettivo è ottenere un’azione immediata, anche la rabbia può essere utile. Se facciamo sentire il lettore sorpreso, impaurito o triste, abbiamo buone probabilità che si senta impotente o paralizzato.

Diventiamo quindi anche un po’ psicologi e usiamo parole e immagini per creare la migliore connessione emotiva tra brand e consumatori! Entrate in connessione con noi e contattateci a info@pluristudio.eu!