Category Archives: works

I muri parlano davvero?

Chi ci conosce bene lo sa, a noi muri piacciono: GUARDA ARTICOLO

Ma anche dentro a ogni azienda c’è uno strumento di comunicazione a cui forse non avevate mai pensato: i muri, le porte, i vetri…

Come, i muri dentro un’azienda, possono trasformarsi in strumenti di comunicazione per: comunicare la mission, motivare, ispirare?

Con grafiche che seguono l’armonia dello spazio, contribuendo a creare una forte esperienza immaginativa che influenza positivamente il modo di pensare e fare.

Ecco come alcune aziende si fono fidate di come parliamo con i muri!

Sentite anche voi il bisogno di muri che parlino?

Toccatemi tutto, ma non il mio logo!

In questi quasi 20 anni di comunicazione (ho un po’ paura a dire quanti sono!) mi è capitato spesso di incontrare parecchia ostilità nei confronti delle azioni di restyling del logo aziendale. Onestamente faccio un po’ fatica a comprendere tutte queste resistenze…sarà perché io adoro lavorare sui marchi per aiutarli ad essere sempre belli e al passo con i tempi.

Anche aziende fortemente orientate all’innovazione, che si sono completamente rinnovate ed evolute nel team, nelle tecnologie produttive piuttosto che nell’approccio al mercato, faticano spesso a far evolvere il loro logo…anche se magari da 40 anni è sempre lo stesso!

Diciamocelo…il restyling del logo fa paura. Di fronte a questa proposta, il viso del cliente diventa improvvisamente cupo e triste, come se gli avessi detto che sta arrivando una guerra e dovrà rimanere per un anno intero chiuso dentro un bunker.

Il logo è la prima e più immediata immagine dell’azienda, eppure è anche la meno tenuta in considerazione. Si pensa al sito, alla brochure, al web marketing ma il logo rimane lì…abbandonato al suo destino di essere sempre uguale a se stesso.

Al contrario, il rinnovo del logo, secondo i più recenti trend del design, rappresenta per le aziende, piccole e grandi, un potente segnale di cambiamento e modernità. E i riflessi coinvolgono anche gli obiettivi di vendita e competitività sul mercato. Purtroppo però è logica comune pensare che il restyling del brand non sia necessario ai fini commerciali.

Se ancora non ci avete riflettuto, ora sapete che, a scapito di dubbi e paure, il restyling paga. Google docet!

 

La domanda ora è tutta per voi: avete mai pensato ad un nuovo look per il vostro logo e per la vostra immagine aziendale?

Diversi nostri clienti hanno intrapreso questa strada e nessuno di loro è rimasto deluso: per credere, basta guardare il nostro portfolio.

Arriva l’ OPEN PEOPLE DAY 2!

Sono arrivati in studio i nuovi materiali per l’OPEN PEOPLE DAY 2!
Manifesti – locandine -flyer – moquettes colorate e palloncini!!!! Oltre alla comunicazione abbiamo seguito la progettazione degli spazi all’insegna del colore!
Il 6 Maggio in piazza libertà a Gallarate ci saranno tante attività per tutti da 0 a 99 anni!
Angolo accoglienza, laboratori, letture animate e spettacoli. Luoghi dove divertirsi, incontrare, conoscere e giocare insieme.
Buona partecipazione a tutti!

 

 

 

Revolutionary Road…capitolo 2!

Continua la nostra spinta a comunicare in modo creativo anche argomenti socialmente utili (e spesso complessi!) come il welfare di comunità. Chi l’ha detto che la comunicazione sociale debba per forza essere sempre rigida ed eccessivamente formale? Si può stimolare la motivazione a partecipare ad un progetto sociale anche usando toni di voce più caldi, emozionali e…inaspettati!

Per il progetto Revolutionary Road abbiamo sviluppato anche la parte di comunicazione che riguarda l’ambito casa, ovvero tutte le misure messe in campo a livello territoriale per rispondere ai bisogni della comunità in materia di difficoltà abitative.

Abbiamo realizzato un nuovo leaflet e una serie di cartoline che diffondono l’energia positiva della partecipazione all around! Le mani sono diventate le “testimonial ufficiali” del fare insieme. I diversi visual costruiscono l’immagine di una rete che si attiva mettendo al centro le specifiche fragilità delle persone più colpite dalla crisi.

Non vediamo l’ora di passare al capitolo 3. Pluristudio is waiting!

Good luck cara start up!

Oggi, davanti al nostro caffè della mattina, pensiamo intensamente ad una start up che stiamo seguendo a livello di comunicazione. Si tratta di un progetto che ci ha emozionate dal primissimo incontro con i suoi fondatori. E anche ispirate, motivate e coinvolte con un’intensità bellissima.

 

Non possiamo ancora rivelare di cosa si tratta ma possiamo dire che non vediamo l’ora che questo prodotto arrivi sul mercato con la sua intelligenza, la sua gioia contagiosa e l’innovazione che porterà nella vita di tante persone.

 

A volte lavorare nel mondo della comunicazione è difficile. La competizione è davvero tanta e il mercato molto sregolato. Ma quando la nostra capacità di raccontare con la grafica e con le parole ci fa incontrare realtà come queste, amiamo il nostro lavoro alla follia.

 

Start up è innovazione, entusiasmo, genio, sfida, rischio, imprevisti, tenacia. Start up è un nuovo inizio, una pagina bianca che ci piace riempire di contenuti altrettanto innovativi e pieni di entusiasmo.

 

Stay tuned!

 

 

 

 

Campagna Siniat Promat per Klimahouse

In occasione di Klimahouse, la fiera dedicata all’edilizia in chiave ecologica che si è svolta a Bolzano dal 26 al 29 gennaio 2017, abbiamo realizzato la campagna per lanciare l’unione fra Siniat e Promat.

In tempi strettissimi, abbiamo realizzato un visual di grande forza e immediatezza visiva, partendo dagli strumenti di lavoro di chi, tutti i giorni, scende in campo per dare il meglio nel mondo delle costruzioni.

Basta un’occhiata alla campagna per cogliere tutti i concetti più importanti legati a questa nuova partnership: unione, sfida, grinta, determinazione e successo.

La campagna ha preso vita anche sulle pareti interne dello stand Siniat ed è diventata la protagonista di un video lanciato sul web e sui canali social.

Date una sbirciatina allo stand di quest’anno.

 

Nasce Etex Building Performance. from Pluristudio on Vimeo.

 

 

Video corporate e shooting fotografico Sdi Automazione Industriale

Raccontare un’azienda attraverso un video e un reportage fotografico è un’esperienza entusiasmante. Gli spazi e le persone diventano protagonisti di una narrazione che traccia un ponte fra passato, presente e futuro.

Per 3 giorni a Milano e 2 a Pisa, abbiamo coinvolto lo staff SDI al completo in una serie di riprese e scatti studiati ad hoc per comunicare tutte le sfaccettature di un’azienda che lavora al fianco di grandi nomi come Enel ed Eni.

 

Un art director con la sua assistente grafica, un copywriter, un fotografo con assistente, due videomaker e un tecnico hanno “catturato” sguardi, dettagli, complicità e ambizioni e hanno dato la parola a General Manager e ai rappresentanti delle diverse aree, dalla progettazione al marketing, dal software all’hardware.

Il risultato? Un video ed un reportage che raccontano anche il lato “caldo” dell’automazione industriale…quello fatto di passione, tenacia, capacità di sognare e amore per la tecnologia. Caldo come l’accoglienza che SDI ci ha riservato per tutti gli intensi ma bellissimi giorni di lavoro. Grazie!

 

Video “coming soon”…tenete gli occhi aperti! …o chiusi…poi capirete!

 

Revolutionary Road

Costruire progetti di comunicazione per realtà che operano nel sociale è una sfida che ci motiva molto. L’incontro con Revolutionary Road è stato una grande occasione di crescita e sperimentazione. Per questo innovativo progetto di welfare sociale abbiamo creato una comunicazione incentrata sul cuore delle attività: le persone.

Persone, difficoltà, ascolto, comprensione e attivazione. Tutti valori che ci piacciono molto e che vorremmo contagiassero chiunque.

 

Comunicazione per il sociale

Il visual istituzionale è l’evoluzione spontanea del logo che si umanizza per esprimere il bisogno di attivarsi insieme per sostenere chi è in difficoltà. Il titolo provoca con garbo e l’infografica cartacea e animata sintetizza con creatività le mille sfaccettature di un progetto che coinvolge partner e target molto diversi fra loro.

 

 

 

Sito BoxingCatering

Quando è arrivata la telefonata di contatto per realizzare il sito di BoxingCatering abbiamo subito pensato “Bello! Interessante!”.

Poi, placato un po’ l’entusiasmo iniziale, abbiamo realizzato che fare un sito per un’azienda di catering a Milano non è poi così semplice.

Anzi è una bella sfida, perché la “Milano da bere” è, per eccellenza, la città degli eventi ed è quindi popolata da una fitta schiera di realtà, grandi e piccole, che si occupano di catering, banqueting, buffet, coffee break, aperitivi, apericene, cocktail, cocktail rinforzati… e chi più ne ha più ne metta!

 

Grafica web personalizzata

Questa società ci è piaciuta particolarmente per la sua freschezza, per l’approccio divertente al cibo e per la filosofia easy con cui progetta gli eventi. La food-box e gli accessori mono-uso per allestire il buffet ci hanno ispirato un sito dalla grafica leggera e contemporanea, con illustrazioni creative che danno al mondo BoxingCatering la giusta dimensione di originalità e personalizzazione. Buona visione!