Integrare il proprio sito con un blog è una strategia che diventa di giorno in giorno più importante per offrire informazioni utili ai clienti e per attirare traffico al proprio sito.
Inoltre, un blog può offrire un vantaggio rispetto ai competitor e aumentare l’interesse nei confronti del tuo prodotto/servizio.
Come sempre, “content is king”: è quindi fondamentale è pubblicare articoli davvero informativi, originali (attenzione a non copiare!), creati seguendo una strategia editoriale e avendo sempre in mente il coinvolgimento del lettore.

Quindi: perché alla tua azienda dovrebbe servire un blog?

a) Un blog è un canale di comunicazione diretta con i tuoi clienti.
b) Google ama i contenuti utili, aggiornati e ben scritti: il posizionamento del sito, quindi, ne beneficerà.
c) Secondo una ricerca di HubSpot, il 60% delle aziende che ha un blog acquisisce più clienti.
d) I contenuti del blog possono essere declinati anche su Facebook, Twitter, LinkedIn etc.
e) Il blog può diventare portavoce della personalità aziendale e dell’expertise della tua azienda.

Un blog aumenta il traffico al tuo sito
Un blog dà alle persone un motivo per visitare regolarmente il tuo sito, soprattutto se posti con frequenza consigli utili, approfonditi e interessanti.
Secondo HubSpot, le aziende che hanno un blog registrano più traffico diretto verso il sito e hanno più richieste di contatto rispetto alle aziende che non hanno un blog o postano con poca frequenza.

 Attrae nuovi clienti
Un blog ricco di informazioni consente ai visitatori di apprendere qualcosa per loro importante e di creare un legame di fiducia nei confronti del tuo brand.
É proprio questo legame di fiducia che rende probabile il salto da lettore a cliente: infatti, quando avranno bisogno di un prodotto/servizio, ci sono buone possibilità che i tuoi lettori si rivolgeranno a te per acquistarlo.

Mostra ciò che sai fare
Questo punto è collegato a quello precedente: un blog può essere concepito anche come portfolio dinamico e facilmente aggiornabile.
Per molte aziende, infatti, è importante dimostrare la propria competenza attraverso l’attestazione dei risultati ottenuti nel corso degli anni. È un modo per rassicurare i clienti sui risultati che possono aspettarsi.
Tra le realtà che possono beneficiare di questo approccio: aziende edili, restauratori, graphic designer, parrucchieri, estetisti ecc.

 Rende la tua azienda un punto di riferimento
Alcuni blog, come quelli di area legale e finanziaria, hanno l’obiettivo di rispondere a delle necessità (es: cosa fare in caso di divorzio, come compilare la dichiarazione dei redditi ecc), mentre altri hanno l’obiettivo di stimolare un desiderio (es: avere una pelle più luminosa con il prodotto X, sembrare più snella con il capo d’abbigliamento Y).
È chiaro che questi ultimi (di solito di area beauty, fashion, food, cosmetic) possono avere un approccio più “ludico” e dei contenuti più leggeri.

Funziona per lungo tempo
Un articolo può continuare ad attrarre nuove visite e, quindi, nuovi potenziali clienti, anche mesi dopo che è stato pubblicato.
Più di tre quarti delle visualizzazioni del suo blog derivano da vecchi post, che generano anche il maggior numero di richieste di contatto.
Perché si verifica questo? Perché i vecchi post hanno guadagnato ranking e sono più stabili sui motori di ricerca, e per questo attirano il maggior numero di visite.